Giglio di Firenze, coppia di tele dipinte con scudo Ghibellini e scudo Guelfi

Il Dipinto evoca atmosfere rinascimentali di un tempo animato, un luogo dove si respirava un’aria speciale – una melodia fatta di bellezza, di magia dell’imperfezione. È un immaginario creativo che coglie lo spirito vitale del fiore, esaltandone l’espressione raffinata ed elegante: si ha come l’impressione di percepirne il profumo dell’essenza.

Cm: 56 x 44 cad.
Inches: 22.0 x 17.3 cad.

Tecnica mista:
I dipinti di Autentiqua vengono realizzati su tela naturale con antiche tecniche a “tempera magra”, con gesso, terre, pigmenti, colle vegetali e altri ingredienti, con alcuni segreti del mestiere tramandati da abili Maestri Artigiani.

 

Prezzo comprensivo di spedizione:

1.250,00

1 disponibili

Condividi su facebook
Condividi su pinterest

SIGNIFICATI

Il Giglio di Firenze, o Giglio fiorentino, è la raffigurazione stilizzata, creativa e ideale di un “fior di Giaggiolo” (fiore dell’Iris) sbocciato. Carico di energia vitale, è simbolo di purezza, di fertilità e procreazione, di nascita e rinascita.

L’ interpretazione pittorica di Autentiqua del simbolo cittadino scaturisce da un’emozione fortemente legata all’identità di luogo e di appartenenza alla città di Firenze.

 

ISPIRAZIONE

I Gigli dipinti da Autentiqua sono il frutto di un’approfondita ricerca filologica. Ogni lavoro viene svolto con la massima cura dei particolari e dei dettagli, arrivando ogni volta a compiere un’opera unica e originale.

Originariamente il Giglio era rappresentato di colore bianco su campo rosso, ma nel XIII secolo i Guelfi decisero di invertire i colori per distinguersi dai Ghibellini. Dunque lo stemma attuale della città di Firenze è in uso dal 1251, e presenta il Giglio rosso su campo bianco.

 

LAVORAZIONE

La forma simmetrica del Giglio dipinto è precisa e rigorosa e allo stesso tempo leggera e sognante, è composta da tocchi di pennellate gestuali, fatte di luce e di ombre che ne esaltano i contorni e il valore comunicativo. Lo sguardo d’insieme è un’armonia di equilibri multipli.

Il lavoro viene realizzato con tecniche tradizionali a tempera magra, con gesso, terre, pigmenti e colle vegetali su tela naturale. Le fasi finali di invecchiamento e di patina conferiscono al dipinto il fascino e il mistero di una preziosa opera senza tempo.

La finitura sulla superficie materica ha una trama fatta di screpolature, consumature e scortecciature, stratificazioni di materia che rimandano agli affreschi vissuti.

 

Spedizione e personalizzazione:

Ogni tela è arrotolabile e facilmente trasportabile con tubo contenitore.

Su richiesta è possibile realizzare una cornice personalizzata, con o senza vetro.

Su richiesta è possibile eseguire il montaggio della tela su un pannello in legno a giorno (senza cornice e senza vetro), come se fosse uno strappo d’affresco.

Inoltre è possibile realizzare “su misura” un dipinto su tela naturale, con colori e caratteristiche personalizzate.

Informazioni aggiuntive